top of page
logosito.jpg

RISTORO di QUARTIERE

Anchor 1
a3eeda60-0e3a-4bc5-84c9-9a1bc11841c7 (2)

Un locale a conduzione familiare, e già questo in una Milano di marchi e brand che nascono e spariscono nel giro di una stagione, è sinonimo di qualità.

โ€‹

Giorgio Raffaghelli e Lorenza De Rossi, giovane coppia che ha fatto della ristorazione il suo comune denominatore, dopo dieci anni di esperienze

a contatto con il pubblico, inaugurano Sottobosco. L'incontro tra i due conferma la volontà di avere un luogo dove la gente viene per mangiare i

sapori di una volta, dove ogni piatto profuma di territorio, dove la qualità è eccelsa e la tradizione è sovrana.

โ€‹

โ€‹

โ€‹

โ€‹

โ€‹

โ€‹

โ€‹

โ€‹

โ€‹

โ€‹

โ€‹

โ€‹

โ€‹

L’originalità è il ritorno alle origini.

โ€‹

Come rispolverare il metodo delle lente cotture, che tutte le nonne ci hanno tramandato e che a loro volta avevano imparato da generazioni

ormai dimenticate. Una ricetta apparentemente semplice, ma che per essere vera e credibile nasconde tanta ricerca e un’accurata selezione prima

di tutto dei fornitori.

โ€‹

Il ristoro, conserva tutta la genuinità di un quartiere antico e popolare, è stato progettato come un luogo accogliente e intimo. E' diviso in due aree:

la prima sala caratterizzata da un grande tavolo, un vero e proprio sharing table, e la sala principale che si affaccia sulla cucina.

โ€‹

โ€‹

โ€‹

โ€‹

โ€‹

โ€‹

โ€‹

โ€‹

โ€‹

โ€‹

โ€‹

โ€‹

โ€‹

โ€‹

Spazio, colori, superfici, materiali, pensati per ricreare un atmosfera dove il caos e la frenesia della metropoli prendono una pausa. La continuità con

il passato e il rapporto con i ricordi sono un tema ricorrente che proprio nella scelta dello stile si ispira ai colori della natura, ed è proprio il verde

sottobosco a dominare la scena, abbinato al legno di noce italiano dei tavoli, il caldo tocco degli accessori in rame e la contemporaneità delle superfici

in marmo di Carrara.

Uno spazio piccolo e curato, in via don Bosco, con un nome evocativo di profumi e colori di montagna.

Si sa che per vivere la favola non si deve aver paura di entrare nel bosco... o nel Sottobosco.

โ€‹

โ€‹

โ€‹

H97A1334.jpg
H97A1312.jpg
sottobosco-milano-gourmama_17_edited_edi

Giorgio e Lorenza Raffaghelli
                SALA

unnamed (2).jpg

Chef Davide Barisano

unnamed (1).jpg

Aiuto cuoco Babacar Dongue

LAVAGGIO NASMUL

  • Instagram
  • Facebook
bottom of page